Titoli dei paesi emergenti

Titoli di Stato Nessun Commento »

L’investitore, stanco dei rendimenti sicuri ma troppo bassi delle obbligazioni dei paesi più industrializzati del mondo, ora può dire basta, sebbene la crisi finanziaria sia globale e i mercati emergenti paiono maggiormente pronti a sfatare il trend mondiale registrando una crescita seppur contenuta. Per tale motivo gli investitori sono attratti verosimilmente da operazioni redditizie da [...]


titoli paesi emergenti L’investitore, stanco dei rendimenti sicuri ma troppo bassi delle obbligazioni dei paesi più industrializzati del mondo, ora può dire basta, sebbene la crisi finanziaria sia globale e i mercati emergenti paiono maggiormente pronti a sfatare il trend mondiale registrando una crescita seppur contenuta.

Per tale motivo gli investitori sono attratti verosimilmente da operazioni redditizie da effettuare nei paesi in via di sviluppo con prospettive di lungo raggio temporale.
Difatti, la recessione degli ultimi anni e la crescita esponenziale delle economie dei paesi emergenti permettono di investire … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo:

Titoli di Stato

Titoli di Stato 1 Commento »

I Titoli di stato consistono in obbligazioni emanate dallo Stato tramite il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con l’obiettivo di sostenere economicamente la realizzazione di opere pubbliche o altre attività a favore della collettività. L’utile che si ottiene da questa tipologia di titoli è minore rispetto a quelli erogati da società private: questo per poter [...]


titoli di stato I Titoli di stato consistono in obbligazioni emanate dallo Stato tramite il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con l’obiettivo di sostenere economicamente la realizzazione di opere pubbliche o altre attività a favore della collettività. L’utile che si ottiene da questa tipologia di titoli è minore rispetto a quelli erogati da società private: questo per poter tutelare lo Stato da possibili danni finanziari ed economici.

Inoltre, le obbligazioni statali sono alla portata di tutti i cittadini e divengono molto utili per il risparmiatore nel momento in … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo:

Federal Reserv (FED)

Altro Nessun Commento »

Nella tarda mattinata del 24 dicembre 1913 il Congresso degli Stati Uniti approvò il Federal Reserve Act che , tuttora in vigore, disciplina compiti, poteri e composizione della Federal Reserve (FED), la banca centrale degli Stati Uniti d’America. Le sue azioni, il cui valore nominale e dividendo sono fissati dalla legge rispettivamente a 100 dollari [...]


fed Nella tarda mattinata del 24 dicembre 1913 il Congresso degli Stati Uniti approvò il Federal Reserve Act che , tuttora in vigore, disciplina compiti, poteri e composizione della Federal Reserve (FED), la banca centrale degli Stati Uniti d’America.

Le sue azioni, il cui valore nominale e dividendo sono fissati dalla legge rispettivamente a 100 dollari e al 6% annuo, sono possedute da banche rigorosamente americane suddivise in dodici distretti.
I natali della FED si devono all’intraprendenza di trecento persone che, entrati in possesso del capitale azionario, riuscirono a … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo:

Indici di borsa

Borse nel mondo Nessun Commento »

Un indice di borsa costituisce il valore di un insieme di titoli azionari e la variazione di un indice di borsa rappresenta un approssimazione nel tempo degli scostamenti dei rendimenti degli strumenti finanziari di un portafoglio. Si classificano tre metodologie di calcolo degli indici: equally weighted, in cui tutti i titoli dell’indice hanno lo stesso [...]


indici borsa valori Un indice di borsa costituisce il valore di un insieme di titoli azionari e la variazione di un indice di borsa rappresenta un approssimazione nel tempo degli scostamenti dei rendimenti degli strumenti finanziari di un portafoglio.

Si classificano tre metodologie di calcolo degli indici:

  • equally weighted, in cui tutti i titoli dell’indice hanno lo stesso peso;
  • price weighted, per cui l’indice risulterà dalla somma dei prezzi dei titoli che lo compongono;
  • value weighted, per cui il peso di ogni titolo è proporzionale alla capitalizzazione di borsa.

L’ultima … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo:

America Latina: le borse riemergono

Borse nel mondo Nessun Commento »

Le Borse sudamericane chiudono alla grande l’ultimo giorno del mese di settembre. Il Bovespa a San Paolo ha registrato un rialzo del 7,6% a 49.541,27 punti. Come la Borsa americana anche il listino brasiliano risorge e riconquista buona parte del terreno perso nei giorni precedenti, ma non riesce a ribaltare il trend complessivo mensile che [...]


Le Borse sudamericane chiudono alla grande l’ultimo giorno del mese di settembre.
Il Bovespa a San Paolo ha registrato un rialzo del 7,6% a 49.541,27 punti.

borsa americana Come la Borsa americana anche il listino brasiliano risorge e riconquista buona parte del terreno perso nei giorni precedenti, ma non riesce a ribaltare il trend complessivo mensile che rimane estremamente negativo (-11%).
A guidare la classifica dei rialzi vi sono i titoli bancari: Banco do Brasil ha guadagnato l’11%, Banco Bradesco l’8,6%, Itau il 9,8% e Unibanco il … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo:

Fondi ETF

Fondi e investimenti Nessun Commento »

La sigla ETF è l’acronimo di Exchange Traded Fund che in italiano si traduce come Fondi Passivi Quotati. Gli ETF hanno riscosso grandi consensi negli Stati Uniti ed ora hanno tutte le carte in regola per spopolare anche in Italia. Sono dei fondi aperti, quotati ed indicizzati, che reiterano con un margine di errore minimo [...]


La sigla ETF è l’acronimo di Exchange Traded Fund che in italiano si traduce come Fondi Passivi Quotati.

Gli ETF hanno riscosso grandi consensi negli Stati Uniti ed ora hanno tutte le carte in regola per spopolare anche in Italia. Sono dei fondi aperti, quotati ed indicizzati, che reiterano con un margine di errore minimo un indice azionario o un gruppo di titoli (tecnicamente chiamato paniere) dello stesso ambito o zona geografica.

Questa tipologia di fondi ha delle caratteristiche in grado di metterli in competizione … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo:

Banca Centrale Europea

Altro Nessun Commento »

In coincidenza dell’inizio della terza fase dell’Unione economica e monetaria, le funzioni di politica monetaria dei 15 paesi della zona euro sono passate dalle Banche Centrali Nazionali (BCN) alla Banca Centrale Europea (BCE) e al Sistema Europeo di Banche Centrali (SEBC). La BCE è nata il 1° giugno 1998 ed è riconosciuta, in base al [...]


In coincidenza dell’inizio della terza fase dell’Unione economica e monetaria, le funzioni di politica monetaria dei 15 paesi della zona euro sono passate dalle Banche Centrali Nazionali (BCN) alla Banca Centrale Europea (BCE) e al Sistema Europeo di Banche Centrali (SEBC).

La BCE è nata il 1° giugno 1998 ed è riconosciuta, in base al diritto pubblico internazionale, come organismo sovranazionale dotato di personalità giuridica autonoma. Ha sede nella EuroTower a Francoforte, sul Meno, in Germania ed attualmente è capeggiata dal francese Jean Claude Trichet. … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo:

© Investimentionline.net 2008/2009. Tutti i loghi ed i marchi presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari.