Petrolio: il Garante dei prezzi contro i petrolieri

News investimenti Nessun Commento »

Il costo della benzina e del gasolio non sono in linea con gli aumenti e le diminuzioni del prezzo del petrolio. Effettivamente quando il petrolio aumenta, il prezzo della benzina resta sempre alto.


Garante dei prezzi contro il prezzo di petrolio, benzina, diesel, gasolio. Tra Roberto Sambuco, “mister prezzi”, e l’Unione petrolifera è nuovamente polemica sul movimento dei prezzi dei carburanti rispetto al resto d’Europa. Sambuco infatti afferma che i prezzi non scendono in relazione alle quotazioni internazionali, e di conseguenza i margini per le compagnie continuano a salire, sommandosi ad una differenza di 3 centesimi con il resto d’Europa.

Lungo le strade, poi, le pubblicità dei prezzi sono … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo: colpa aumenti petrolio, futuro petrolio, garante prezzi, motivo aumento benzina, prezzo petrolio, roberto sambuco

Nucleare: quello italiano piace tanto ai colossi europei

Altro Nessun Commento »

Molte sono le società straniere ad essere interessate al nucleare italiano, ma i problemi da risolvere non sono pochi. Prima di tutto c’è la sicurezza, legata sia al normale funzionamento delle centrali che allo smaltimento dei rifiuti (alcuni si degradano in 100 anni e altri in diverse centinaia); secondariamente la popolazione, che solo in minima parte accetterebbe la realizzazione di una centrale vicino casa.


Nucleare italiano e investimenti degli altri Paesi in Italia Il progetto nucleare italiano è guardato con molto interesse dalle imprese straniere.
L’Areva, francese, propone a candidati italiani i reattori Epr, già adottati dall’Electricité de France, e già scelti nell’accordo tra Enel e Edf. Ugualmente interessati al progetto italiano sono l’altra francese Electrabel, la tedesca Eon, le svizzere Egl e Alpiq, pur condividendone le perplessità.

Infatti la situazione italiana non fornisce quella chiarezza tale da poter decidere su una questione così importante.
La stessa Eni, l’unico gruppo italiano in grado … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo: costruzioni centrali nucleari, investimenti sul nucelare, investire nel nuclare, nucleare in Italia

Debito europeo: il debito sovrano

News investimenti Nessun Commento »

Secondo alcuni esperti di economia, l’Europa sarebbe pronta per avere un “debito sovrano”, ovvero un unico grande debito da dividere tra tutti i Paesi dell’Unione europea.


Unico debito sovrano per tutta l'Europa Secondo le stime dell’Fmi, il debito pubblico dell’Europa raggiungerà il 100% nel 2014, con Francia, Germania e Regno Unito intorno al 90%. Se nel breve periodo i bilanci pubblici sono stati gravati dai sostegni alla finanza, alle imprese e dalla recessione, nel medio periodo non sono previsti miglioramenti. Infatti i costi per il Welfare saranno sempre più alti e i tagli alla spesa pubblica difficili da attuare. E se l’inflazione potrebbe far calare il debito pubblico, ecco intervenire la Bce per … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo: debito Eu, debito europa, debito europeo, debito sovrano, debito Ue

Fondi comuni di investimento: a volte ritornano!

Fondi e investimenti Nessun Commento »

Dopo 2 anni di assenza torna la possibilità di investire sui fondi comuni di investimento. Come mai?


Unico debito sovrano per tutta l'Europa Il contributo delle banche si è rivelato importantissimo nella raccolta dei fondi comuni, che si registrano in positivo da 3 mesi. Esse, infatti, hanno ricominciato a puntare sul risparmio gestito, una mossa ragionevole se si considera che in cima agli sportelli si ha il 90% della distribuzione.

Ma il motivo per il quale le banche son tornate a reinvestire nei fondi comuni, dopo averli ignorati per 2 anni, sta nel fatto che essi costituiscono gli unici strumenti atti a garantire punti di … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo: banche e fondi comuni, fondi comuni di investimento, investire nei fondi comuni, ritornano i fondi comuni

© Investimentionline.net 2008/2009. Tutti i loghi ed i marchi presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari.