I segreti del trading online in tre libri fondamentali

Investire in borsa Aggiungi commento

Libri autori trading ed economiaVorresti garantirti qualche guadagno extra? T’incuriosisce la prospettiva d’investire sui mercati finanziari? Il primo passo per fare trading online è anzitutto rafforzare la propria forza di volontà con un bel bagaglio di competenze.

Per quanto non servano necessariamente titoli di studio specifici o lunghe enciclopedie finanziarie da analizzare, un buon operatore finanziario, anche alle prime armi, deve padroneggiare efficientemente le basi di questo suo nuovo mestiere. Investireinborsa.org ha raccolto per te alcuni dei principi esposti dai maggiori guru del settore ed i libri più utili per un primo approccio ai mercati finanziari.

Un modo molto furbo ed efficace per operare il trading online in maniera fruttuosa è imparare dai migliori traders i trucchi e le logiche che regolano il trading online ed i mercati finanziari in generale. I libri dedicati alla materia offrono, infatti, interessanti spunti di riflessione ed esempi di strategie applicate con relativi esiti e dati raccolti sul campo.

Occorre tuttavia partire per gradi e seguire un percorso di formazione graduale. La comprensibile brama di guadagni, deve tener presente il livello di partenza e di competenze dell’utente. Sarebbe inutile per un neofita approcciare testi complicatissimi di livello avanzato, senza prima aver esplorato il mondo del trading, passo dopo passo, a partire dalle basi.

Padre ricco padre povero di Robert Kiyosaki

Un primo esempio di testo irrinunciabile per un aspirante broker finanziario è senz’altro “Padre ricco padre povero” di Robert Kiyosaki, un testo che non solo parla di mercati ma che aspira a ribaltare completamente il rapporto col denaro. Il testo è dedicato dall’autore ai suoi due padri, il vero padre che era un insegnante delle Hawaii ed aveva lavorato duramente tutta la vita ed un suo amico che gestiva delle aziende in proprio e che si era rivelato per l’autore una fonte d’ispirazione fin dall’infanzia.

Partendo da questo spunto, Kiyosaki spiega come il rapporto tra soldi e ricchezza dipenda anche dalle aspirazioni e dal ceto di chi cerca guadagno. L’obbiettivo non dev’essere semplicemente la produzione di soldi, lo stipendio a fine mese, bensì l’innescare un processo produttivo che possa reggersi anche in assenza del lavoratore, magari anche dopo la sua dipartita.

Formazione libri trading online

L’investitore intelligente di Warren Buffett

Un ulteriore testo, ricchissimo di spunti interessanti, è “L’investitore intelligente” di Warren Buffett. L’autore di questo libro non può che essere ritenuto un luminare in termini di guadagni essendo, infatti, annoverabile tra gli uomini più ricchi d’America con un patrimonio stimato di circa 60 miliardi di dollari. La ricchezza di Buffett è frutto di sapienti manovre finanziarie, oculatissimi investimenti, risultato di prudenza e studio. Se desideri cominciare a fare trading non puoi certo perderti l’esperienza di Buffett, uno degli uomini che ha saputo trarre dai mercati la sua fortuna.

Analisi tecnica dei mercati finanziari di Pring Martin J.

Salendo di livello e complessità, “Analisi tecnica dei mercati finanziari” di Pring Martin J. si rivela un testo illuminante che, tra tecnicismi e dati pratici, traccia la strada per un trader professionista e di livello.

Pring fu uno dei primi ad esporre delle teorie di mercato, oggi ritenute fondamentali. Il testo si rivela particolarmente interessante in quanto raccoglie strategie e piccoli trucchi per intuire i trend e puntare in maniera vincente sul mercato. Si tratta certamente di un libro che richiede quantomeno delle basi di trading per poter essere compreso a fondo ma che sicuramente può dare suggerimenti e stimoli anche ad un eventuale trader alle prime armi.

Questi tre testi, primi ma non certamente soli in materia, possono essere a tre livelli differenti utilissimi per approcciare il mercato e trarne significativi risultati.

Fai conoscere questo articolo:


    Lascia un commento

    *

    © Investimentionline.net 2008/2009. Tutti i loghi ed i marchi presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari.
    Entries RSS Comments RSS