Investimenti ad alto e basso rischio

Investire in borsa Aggiungi commento
andamento borsa Una delle difficoltà maggiori per l’investitore meno esperto, e forse anche più influenzabile e maggiormente impulsivo, è quella di stabilire un congruo rapporto tra il rischio oggettivo dell’investimento e il suo rendimento.

A fronte di una maggiore propensione al rischio esiste, in linea di massima, una possibilità di guadagno maggiore, anche se sfortunatamente non esistono leggi sicure che mettano al riparo dai rischi di perdita finanziaria.

I risparmiatori più prudenti che vogliono investire in prodotti a capitale garantito spesso si rivolgono semplicemente alla loro banca che li orienta verso titoli di stato, che siano a tasso fisso (BTP), variabile (CCT), o titoli zero coupon come i BOT. I rendimenti di questo tipo di investimento sono ovviamente proporzionali ai loro rischi (pressoché nulli): recentemente si attestano su un guadagno del 3-4%.

Chi invece dimostra una maggiore propensione al rischio sarà probabilmente orientato verso forme di investimento più redditizie, che richiedono però un grado maggiore di competenze specifiche per poter gestire con efficacia il proprio portfolio.
Azioni, fondi azionari, speculazioni sul mercato delle valute, hedge found (che però hanno soglie di ingresso piuttosto elevate), sono soltanto alcune opzioni per chi unisce alla propensione al rischio le conoscenze finanziarie necessarie per poter gestire con profitto questo tipo di investimento.
Quindi, ad un guadagno alto corrisponde un rischio alto, senza dubbio più remunerativo ma che richiede un grado di preparazione e dinamismo molto diverso da quello che è il tipico investitore/risparmiatore.

Fai conoscere questo articolo:


    Lascia un commento

    © Investimentionline.net 2008/2009. Tutti i loghi ed i marchi presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari.
    Entries RSS Comments RSS