Trading online

Investire in borsa Nessun Commento »

Il trading online, in Italia, è una realtà relativamente giovane, regolata dalla Consob soltanto nel 1999. Si tratta di un servizio che permette l’acquisto e la vendita on line di strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, fondi, ecc.), che può assumere però diverse sfumature. Soprattutto per i piccolo risparmiatori, il trading on line è strettamente correlato al […]


Il trading online, in Italia, è una realtà relativamente giovane, regolata dalla Consob soltanto nel 1999. Si tratta di un servizio che permette l’acquisto e la vendita on line di strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, fondi, ecc.), che può assumere però diverse sfumature.
Soprattutto per i piccolo risparmiatori, il trading on line è strettamente correlato al home banking, cioè alla possibilità di gestire e intervenire direttamente sul proprio conto corrente bancario e di effettuare operazioni di vario genere, compresa la gestione del portafoglio di investimenti.

trading on lineQuesta è forse la forma più tradizionale e diffusa di trading online in Italia, di fatto ormai offerta come prodotto standard da tutti gli istituti finanziari, spesso enfatizzando i costi ridotti e la flessibilità del … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo: giocare in borsa, investire home banking, investire trading, trading on line, trading online

Investimenti ad alto e basso rischio

Investire in borsa Nessun Commento »

Una delle difficoltà maggiori per l’investitore meno esperto, e forse anche più influenzabile e maggiormente impulsivo, è quella di stabilire un congruo rapporto tra il rischio oggettivo dell’investimento e il suo rendimento. A fronte di una maggiore propensione al rischio esiste, in linea di massima, una possibilità di guadagno maggiore, anche se sfortunatamente non esistono […]


andamento borsa Una delle difficoltà maggiori per l’investitore meno esperto, e forse anche più influenzabile e maggiormente impulsivo, è quella di stabilire un congruo rapporto tra il rischio oggettivo dell’investimento e il suo rendimento.

A fronte di una maggiore propensione al rischio esiste, in linea di massima, una possibilità di guadagno maggiore, anche se sfortunatamente non esistono leggi sicure che mettano al riparo dai rischi di perdita finanziaria.

I risparmiatori più prudenti che vogliono investire in prodotti a capitale garantito spesso si rivolgono semplicemente alla loro banca che li orienta verso titoli di stato, che siano a tasso fisso (BTP), variabile (CCT), o titoli zero coupon come i BOT. I rendimenti di questo tipo di investimento sono ovviamente proporzionali ai loro … Continua a leggere >>

Termini legati all'articolo: azioni, fondi azionari, hedge found, investimenti alti guadagni, investimento alto rischio, Investire in borsa, speculazioni sul mercato delle valute

© Investimentionline.net 2008/2009. Tutti i loghi ed i marchi presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari.
Entries RSS Comments RSS